Luana Borgia: un’attrice al telefono erotico

Luana Borgia: biografia, filmografia e note critiche

Luana Perdon, in arte Luana Borgia è una nota pornostar e cantante italiana. Nata a Seveso il 28 settembre 1967, inizia a farsi conoscere sin dall’età di 21 anni quando viene selezionata nel concorso di Miss Italia e solo un anno dopo coinvolta anche dalle selezioni italiane di Miss Mondo.

Questo suo inizio di carriera la spinge a lasciare la sua amata Brianza e la porta a trasferirsi a Roma, crocevia di opportunità professionali che, non a caso, le offre le sue prime vere esperienze di contatto diretto col pubblico: nella capitale Luana inizia ad esibirsi in una serie di spettacoli sexy e solo successivamente ha modo di affacciarsi su realtà davvero importanti della pornografia hardcore italiana.

899.04.20.21

Solo 96 cents. al minuto iva inclusa da tutti i cellulari!! il vero e unico telefono erotico veramente a basso costo!

Luana Borgia al telefono erotico

Corre l’anno 1994 quando, dopo pochi anni di recitazione nei film erotici, la Borgia vince il premio come miglior attrice hardcore europea e diviene un punto di riferimento sempre più importante per l’intero mondo del proibito.

Verso i primi anni 2000 smette di girare film pornografici e preferisce darsi alle ospitate nelle varie discoteche d’Italia in qualità di special guest, si dà un gran bel da fare nella beneficienza sostenendo una iniziativa volta all’acquisto di una sala operatoria mobile per i bisognosi del Ruanda, lavora in qualità di showgirl nel programma “Ci vediamo alle due su Rai Uno” condotto da Paolo Limiti e a cavallo tra il 2003 e il 2004 e sempre con la collaborazione di Limiti pubblica due dischi musicali passati agli onori come “Save Your Life” e “Moreno Guapo”.

Dopo questa partenesi Luana decide di tornare a far parte in maniera attiva del mondo erotico italiano, tant’è che nel 2009 registra ben quattro film guidati dal regista Mario Salieri: parliamo di Wellness pervertion, Dominazione totale, Sadismo estremo e Padrona del gioco. E tutt’oggi la pornoattrice brianzola gira l’Italia e l’Europa intera laddove tiene spettacoli a dir poco bollenti!

Filmografia

Ma la filmografia della pornostar brianzola non si limita mica a questo: da Guendalina registrato nel lontano 1989, arriviamo a conoscere Immersioni anali, La donna dei sogni, Puttana per gusto e i Desideri di Carla, Cenerentola ’91, Visioni orgasmiche, Eccitanti preparativi e Rossana la ragazza dello scandalo portati alla ribalta nei primi anni ’90.

Nel cuore di questo stesso decennio Luana gira altri film che la vedono tessere una serie di interessanti collaborazioni, tanto è vero che celebri sono ancora oggi i titoli Obsession anale, La nebbia del passato, Siamo donne vogliose e perverse e Luana e le sue amiche. Anche nei primi anni 2000, però, la Borgia continua a dare il meglio di sé: Feticismo, La contessa e l’orfanella, Le insaziabili e i successivi titoli visti poc’anzi in biografia fanno da prosieguo a quella che è una carriera senz’altro iniziata col botto.

Le specialità di Luana Borgia: consigli per gli appassionati

Ma veniamo al fatidico punto: chi è Luana Borgia vista un po’ più da vicino? Quali sono le sue specialità professionali e cosa potremmo mai chiederle qualora avessimo l’opportunità di contattarla?

Una filmografia capace di fare invidia anche alle più affermate pornostar internazionali hanno permesso alla Borgia di divenire un vero e proprio esempio nel suo campo: l’abbiamo vista assumere praticamente ogni ruolo, tanto è vero che se c’è una cosa che a questa nostra cara pornoattrice dobbiamo riconoscere su tutte, quella è sicuramente la sua versatilità. Tuttavia per quanto abbia assunto ruoli diversi, praticato le arti più perverse del sesso e collaborato con le personalità più importanti della pornografia mondiale, di Luana c’è forse una cosa che risalta su tutte e che riesce a contraddistinguerla dalle sue colleghe: il sesso anale.

Proprio così. Perchè sono numerosi i film che danno modo di scoprire un lato B particolarmente promettente e generoso della Borgia, oltre al fatto che sia stata lei stessa, nel corso di una intervista rilasciata ad una nota personalità del web, ad affermare senza tanto pudore (e quale pudore vogliamo mai possa avere!) che “a me piace tanto il sesso anale”!

Altresì specializzata nell’arte della fellatio, un altro dei suoi principali interessi nell’ambito del sesso è infatti quello di mettere a suo agio l’uomo che ha davanti: ciò che rende la Borgia unica nel suo genere anche in questo particolare aspetto di un rapporto sessuale è l’eleganza, la dolcezza, la cura e la sensualità con la quale compie i suoi amabili lavori di masturbazione. Oramai la rete è piena di video e immagini che quotidianamente ci propongono scene di questo tipo, ma il modus operandi della pornoattrice brianzola è unico e probabilmente ineguagliabile.

E poi, pubblico femminile, non disperate: Luana sa molto bene che nelle sue vaste schiere di ammiratori vi sono anche nutrite presenze di donne! Madri, imprenditrici, casalinghe, impiegate, giovani studentesse o che altro strepitano alla sola idea di poter avere un contatto diretto con la famosa Duchessa dell’hard: i suoi prorompenti seni, le labbra carnose e la sinuosità delle curve la rendono una delle personalità più influenti del mondo lesbo.

Insomma, abbiamo la fortuna di avere in Italia l’esempio-tipo di un sogno erotico per eccellenza: bellissima nonostante lo scorrere del tempo (che anziché abbatterla sembra in realtà renderla ancor più affascinante di prima), amante del sesso più perverso (di cui quello anale non è che una testimonianza viva), regina della fellatio e aperta al mondo lgbt come nessun’altro mai, la nostra Luana ha praticamente tutte le carte in regola per cui essere definita al pari di un patrimonio nostrano da tutelare e conservare con cura! Lei ha quella marcia in più che tutti gli appassionati cercano nella loro pornostar di riferimento: una perversione tanto eccitante che, però, non perde mai e poi mai di vista la sensualità e la delicatezza proprie di una vera regina del proibito.

- admin